Serafina Delle Rose - Anna Magnani - Rose Tattoo

IL PERSONAGGIO: SERAFINA DELLE ROSE

Dopo iniziali titubanze e umane perplessità, Anna Magnani si sente finalmente pronta a varcare le frontiere nazionali per approdare a Hollywood e lavorare nella grande industria cinematografica americana. Incoraggiata in...

Continua a leggere →

Anna Magnani nel suo studio

IL CINEMA HA PERSO ANNA MAGNANI

Capita, nel nostro mestiere, di commettere ogni tanto dei maldestri. Non parlo di quelli che si concludono con qualche querela, magari con relativa condanna. Parlo di quelli che ci mettono...

Continua a leggere →

Anna Magnani e il Doppiaggio - Gerardo di Cola“Anna Magnani e il doppiaggio” è un’attenta analisi dell’intera carriera dell’attrice romana, esaminata proprio a partire dalla storia del doppiaggio italiano, che trova – nel contempo della vita artistica della Magnani – il suo periodo nascente. Il volume è arricchito da schede dei film, con elenchi di personaggi, interpreti e voci a confronto, e quadri sinottici relativi ai Premi Oscar del ’46 e ’56.
La meticolosa ricerca di Di Cola si completa poi con immagini delle locandine originali di alcuni dei film citati e interpretati dalla Magnani.

Prezzo di Listino: € 10,00
Anno: 2016
Edizioni: èDICOLA Editrice
N° pagine: 142
ISBN: 8882670832

Anna Magnani e il Doppiaggio - Gerardo Di Cola

ANNA MAGNANI E IL DOPPIAGGIO

Che il doppiaggio fosse uno strumento importante nella lavorazione di un film lo sapevamo tutti, ma ciò che forse non tutti sanno è quanto il doppiaggio sia stato velatamente occultato e...

Continua a leggere →

Mamma Roma - Anna Magnani Pier Paolo Pasolini

IL PERSONAGGIO: MAMMA ROMA

Non di rado avviene che un autore e un attore riescano a plasmare dei film destinati ad attraversare la storia (almeno quella cinematografica). Questo è più o meno ciò che è...

Continua a leggere →

Anna Magnani non si fida del teatro italiano

ANNA MAGNANI NON SI FIDA DEL TEATRO ITALIANO

«Il cinema d’oggi non mi interessa; le parti che mi offrono non si addicono al mio carattere, al mio temperamento». Se il cinema italiano pare essersi dimenticato di Anna Magnani,...

Continua a leggere →

BIOGRAFIA DI ANNA MAGNANI

Anna Magnani è una Donna. Affermazione tutt’altro che scontata. Ed è stata soprattutto per i suoi tempi una donna moderna. Anna Magnani, nel suo essere donna completamente, rappresenta la normalità, segue...

Continua a leggere →

341

ASSUNTA SPINA – Film

76

MADE IN ITALY – Film

70
Anna Magnani - Ricordando Anna Magnani Antonello Trombadori

ANNA MAGNANI, ESPRESSIONE DI UNA GRANDE UMANITÀ

Raccoglieva la cultura di Roma: Cellini, Belli e Petrolini. La complessità della sua persona nella coesistenza di una profonda malinconia trincerata dietro la risata con cui riempiva lo schermo Anna...

Continua a leggere →

anna-magnani-rassegna-cinematografica-villa-medici

RASSEGNA CINEMATOGRAFICA DEDICATA AD ANNA MAGNANI

CINEMA ALL’APERTO Omaggio ad Anna Magnani  Giardini di Villa Medici (Roma) 18 – 22 luglio 2016, ore 21.30 Cinema all’aperto, la rassegna organizzata dall’Accademia di Francia a Roma, è dedicata...

Continua a leggere →

Anna Magnani torna al Teatro

DOPO TANTI ANNI DI CINEMA LA MAGNANI VUOLE TORNARE AL TEATRO

Anna Magnani abita all’ultimo piano di Palazzo Altieri, uno dei più belli di Roma, costruito verso la fine del seicento, durante il pontificato di Clemente X. E’ un palazzo ricco...

Continua a leggere →

Anna Magnani Luchino Visconti Tina Apicella - Bellissima

STORIA DI UNA CRISI IN “BELLISSIMA” DI VISCONTI

NON è facile trovare nel mondo del cinema italiano uomini con i quali sia possibile fare un’intervista un po’ approfondita: o ci si trova di fronte a persone infatti del...

Continua a leggere →

Anna Magnani

LA SIGNORA È SERVITA

Alle domande che mi vengono rivolte credo che si possa dare una sola, unica risposta: la migliore scuola è il palcoscenico. Secondo me bisogna che colui il quale vuol diventare...

Continua a leggere →

blog-anna-magnani

BENVENUTI

Benvenuti a tutti! Lo staff di Ricordando Anna Magnani è lieto di presentarvi il blog, una sezione del sito dedicata allo studio analitico di tutto ciò che riguarda Anna Magnani...

Continua a leggere →

molti-sogni-de-laurentisPaolo (Massimo Girotti), operaio meccanico disoccupato, trovandosi una sera in un garage, domanda inutilmente del lavoro ad un ricco industriale. Il garagista gli propone di rubare la splendida automobile dell’industriale. Si danno appuntamento per il giorno dopo, ma al luogo scelto arriva anche Linda (Anna Magnani), la moglie dell’operaio, messa in sospetto da una telefonata.
I due compari devono rassegnarsi a portarla con loro. Vanno a trovare un losco affarista, che promette la sua collaborazione, ma viene meno all’impegno.
Mentre vanno in cerca di un altro complice, un incidente imprevisto obbliga Paolo a dare ad un poliziotto le proprie generalità e i dati dell’automobile. Sentendosi perduto, Paolo confessa tutto alla moglie, la quale lo scongiura di costituirsi. Liberatosi dalla moglie e dal bambino, Paolo tenta di vendere l’automobile, ma infine la riporta al garage.
Nessuno s’è accorto del tentato furto; ma la moglie, decisa ad impedire che il marito si perda, lo ha denunciato alla polizia. L’automobile però è nel garage: l’operaio nega che il furto sia mai avvenuto, e la moglie finge di aver ceduto ad un impeto di gelosia. L’operaio trova del lavoro nel garage: la famiglia è più unita dopo la prova.

GENERE: Drammatico
ANNO: 1948
REGIA: Mario Camerini

ATTORI: Edmondo Costa, Paolo Ferrara, Checco Durante, Massimo Girotti, Enrico Glori, Gino Leurini, Anna Magnani, Dante Maggio, Nadia Niver, Giorgio Nimmo, Luigi Pavese, Franco Pesce, Checco Rissone, Dina Romano, Ciro Berardi, Manlio Busoni, Peppino Spadaro, Italo Tancredi

SCENEGGIATURA: Mario Camerini, Piero Tellini
FOTOGRAFIA: Aldo Tonti
MONTAGGIO: Adriana Novelli, Mario Camerini
MUSICHE: Nino Rota
PRODUZIONE: DINO DEL LAURENTIS PER LA LUX FILM
DISTRIBUZIONE: LUX FILM – RICORDI VIDEO, DOMOVIDEO
PAESE: Italia
DURATA: 90 Min

TROVA IL DVD SU

Ricordando Anna Magnani Amazon

ACQUISTA IL DVD

abbasso-la-ricchezza-de-sica-magnaniGioconda Perfetti (Anna Magnani), una fruttivendola romana che si è arricchita nell’immediato dopoguerra con la borsa nera, riesce a farsi assegnare una splendida villa disabitata di proprietà del conte Ghirani (Vittorio De Sica), che ha dovuto allontanarsi per lo sfollamento causato dalla guerra, e vi si trasferisce dalla natìa Trastevere con la sorella ed un amministratore.
Non sapendo dove abitare il Conte le chiede di poter abitare negli scantinati della villa e la donna, conquistata dai modi raffinati dell’uomo, glielo concede.
L’ex fruttivendola, nonostante gli avvertimenti del Conte sull’ebbrezza che può dare l’improvvisa ricchezza, si dà alla bella vita ed entra in contatto con personaggi che, apparentemente nobili ed altolocati, sono in realtà dei truffatori che la raggirano con il gioco d’azzardo e vendendole un anello falso. Per questo rischierà anche di essere perseguita dalla Giustizia e solo l’intervento del Conte, che l’ha presa a benvolere pur essendosi appropriata della sua casa, la tirerà fuori dai guai.
Nel frattempo, seguendo le illusorie indicazioni di altro profittatore, investe tutta la sua ricchezza in un affare connesso al recupero delle navi affondate, che alla fine si rivelerà un fallimento in cui spariranno, assieme al truffatore, tutti i suoi averi. Anche il fidanzamento della sorella Lucia con un soldato statunitense, per il quale lei aveva lasciato Nino, un fruttivendolo trasteverino innamorato di lei, si rivelerà una illusione perché si scoprirà che il militare è un poveraccio che le preferisce la cameriera.
La perdita della ricchezza obbliga la donna ad abbandonare i sogni di vita spensierata a contatto con un ambiente elegante. Deve ritornare al suo negozietto di frutta e verdura nel popolare quartiere di Trastevere, dove riprenderà la sua attività. La sorella Lucia ritroverà il primo amore Nino. Gioconda saluterà il Conte, con il quale aveva sperato di poter stabilire una relazione, perché costui, oppresso dai debiti, venda la villa e parte per l’estero.

GENERE: Commedia – B&N
ANNO: 1946
REGIA: Gennaro Righelli

ATTORI: Anna Magnani, Vittorio De Sica, Virgilio Riento, Laura Gore, John Garson, Zora Piazza, Lauro Gazzolo, Maria Grazia Francia, Anita Durante, Checco Durante, Domenico Gambino, Galeazzo Benti, Enrico Glori, Rossana Montesi, Giovanni Onorato, Vittorio Mottini, Giuseppe Porelli, Gianna Pacetti, Emilio Petacci, Giuseppe Pierozzi, Vincenzo Ruggeri, Carlo Sanmartino, Dina Romano, Edda Soligo, Vito Chiari

SCENEGGIATURA: Gennaro Righelli, Fabrizio Sarazani, Pietro Solari, Nicola Fausto Neroni, Vittorio Calvino
FOTOGRAFIA: Aldo Tonti
MONTAGGIO: Gabriele Varriale
MUSICHE: Cesare A. Bixio, Felice Montagnini
PRODUZIONE: LUX FILM, ORA FILM
DISTRIBUZIONE: LUX FILM – RICORDI VIDEO, AVO FILM, SKEMA, M&R, DOMO VIDEO, EDEN VIDEO, VIVIVIDEO, CDE HOME VIDEO, PANARECORD, (CLASSICI IN ED. DIGITALE)
PAESE: Italia
DURATA: 93 Min

TROVA IL DVD SU

Ricordando Anna Magnani Amazon

ACQUISTA IL DVD

GUARDA IL FILM IN STREAMING

pila-della-peppa-bourvilJosefa (Anna Magnani) gestisce un’osteria del sud della Francia.
Suo figlio Justin (Ramon Iglesias) studia a Parigi ma è sempre senza soldi.
La donna solo per fare invidia al sindaco del paese (Pierre Brasseur) racconta a tutti di aver ricevuto una eredità da un lontano parente.
Il figlio manda il suo amico Pierre (André Bourvil) a prendere una parte di questi soldi ma il giovane scopre quasi subito la verità. Scopre anche la vera identità del padre di Justin, si tratta proprio del sindaco che non se sapeva nulla.
L’uomo accetta di aiutare la donna con i suoi soldi e parte con lei alla volta di Parigi per ricongiungersi con il figlio.

TITOLO ORIGINALE: Le Magot de Josefa
GENERE: Commedia – B&N
ANNO: 1963
REGIA: Claude Autant-Lara

ATTORI: Pierre Brasseur, Ramon Iglesias, Anna Magnani, Henri Virlojeux, Bourvil

SCENEGGIATURA: Pierre Bost, Jean Aurenche
FOTOGRAFIA: Jacques Natteau
MONTAGGIO: Madeleine Gug
MUSICHE: René Cloërec
PRODUZIONE: AUTANT-LARA/BOURVIL/ALFREDO BINI, STAR PRESSE (PARIGI) ARCO FILM (ROMA)
DISTRIBUZIONE: CEIAD
PAESE: Francia, Italia
DURATA: 90 Min

TROVA IL DVD SU

Ricordando Anna Magnani Amazon

ACQUISTA IL DVD

avanti a lui-toscaAda (Anna Magnani) e Marco (Gino Sinimberghi) sono due cantanti lirici, fidanzati e compagni di lavoro. Fanno parte della resistenza romana durante l’occupazione tedesca della capitale.
Marco nasconde nei sotterranei della sua villa di campagna un paracadutista inglese, che tiene le comunicazioni con gli alleati. I movimenti di Marco all’interno e all’esterno della villa insospettiscono Ada che pensa ad un tradimento del fidanzato, ne parla con un ufficiale tedesco che scoperta la verità fa circondare il teatro, per arrestare Marco.
Nel frattempo nel teatro si svolge la rappresentazione della “Tosca” di Puccini; i tedeschi decidono di attendere la fine dell’opera prima di eseguire gli arresti, da questo momento la lirica e gli avvenimenti attuali si intersecano uno nell’altro sino alla fucilazione di Marco (Cavaradossi), che sarà fatto fuggire all’interno di una botola da parte dei macchinisti del palcoscenico. Nel frattempo a Roma arrivano gli alleati.

GENERE: Drammatico – B&N
ANNO: 1946
REGIA: Carmine Gallone

ATTORI: Anna Magnani, Tito Gobbi, Hans Hinrich, Gino Sinimberghi, Heinrich Bode, Joop van Hulsen, Edda Albertini, Guido Notari, Carlo Duse, Tino Scotti, Ave Ninchi, Guglielmo Sinaz, Giuseppe Varni, Antonio Crast, Giulio Neri

SCENEGGIATURA: Carmine Gallone, Gherardo Gherardi, Gaspare Cataldo
FOTOGRAFIA: Anchise Brizzi
MONTAGGIO: Niccolò Lazzari
MUSICHE: Giacomo Puccini
PRODUZIONE: EXCELSA FILM
DISTRIBUZIONE: MINERVA FILM
PAESE: Italia
DURATA: 88 Min

TROVA IL DVD SU

Ricordando Anna Magnani Amazon

ACQUISTA IL DVD

assunta-spina-eduardo-de-filippoAssunta Spina (Anna Magnani) è una bella popolana di Napoli, appassionata e civetta. E’ padrona di una stireria ed ha per amante Michele (Eduardo De Filippo), macellaio, il quale, in un accesso di gelosia, la sfregia. Viene arrestato e condannato a due anni benché Assunta tenti di salvarlo, affermando al processo che è stato un altro a sfregiarla.
Dopo la condanna, Assunta viene avvicinata da un giovane cancelliere (Antonio Centa) del tribunale, che le offre i suoi servigi per ottenere che Michele possa scontare la pena a Napoli.
Quando si rende conto delle vere intenzioni del cancelliere, Assunta prima rifiuta il suo aiuto ma poi, non vedendo altra via, accetta. Ogni giorno lei va alla prigione per vedere Michele ma diventa l’amante del cancelliere, benché costui abbia moglie e figli, e quando lui, stanco della tresca mostra di volerla troncare, si ribella appassionatamente.
Una notte mentre aspetta il cancelliere cui ha rivolto un disperato appello le si presenta Michele appena uscito di prigione. Michele, che nulla sospetta, esalta la generosa bontà del cancelliere: Assunta, esasperata, gli rivela la verità. Michele afferra un coltello, affronta il cancelliere, l’uccide e fugge. Quando arriva un agente, Assunta dichiara di esser stata lei ad uccidere.

GENERE: Drammatico – B&N
ANNO: 1948
REGIA: Mario Mattoli

ATTORI: Anna Magnani, Aldo Bufi Landi, Eduardo De Filippo, Antonio Centa, Margherita Pisani, Ugo D’Alessio, Titina De Filippo, Pietro Carloni, Ada Dondini, Carla Ferraioli, Giacomo Furia, Aldo Giuffré, Beniamino Maggio, Rosita Pisano, Anna Petrolani, Eugenio Maggi, Luigi Amato, Franca Aldrovandi, Anita Angius, Clara Bindi

SOGGETTO: Salvatore Di Giacomo
SCENEGGIATURA:
Eduardo De Filippo, Gino Capriolo
FOTOGRAFIA: Gábor Pogány
MONTAGGIO: Fernando Tropea
MUSICHE: Renzo Rossellini
PRODUZIONE: ORA FILM
DISTRIBUZIONE: TITANUS – AVO FILM, AZZURRA HOME VIDEO, RICORDI VIDEO, SKEMA
PAESE: Italia
DURATA: 91 Min

GUARDA IL FILM IN STREAMING

TROVA IL DVD SU

Ricordando Anna Magnani Amazon

ACQUISTA IL DVD

campo-de-fiori-de-filippo-magnaniPeppino (Aldo Fabrizi), pescivendolo del mercato di Campo de’ Fiori, detesta i suoi compagni di lavoro e ambisce di frequentare il bel mondo. Invaghitosi di una elegante signora (Caterina Boratto), della quale conosce la triste storia, è deciso a sposarla, e malgrado i motteggi dei suoi colleghi del mercato, prende con sé il bambino che ella ha avuto con un altro. Quando crede di raggiungere il proprio sogno, riappare il padre del bibo che reclama i suoi diritti. A Peppino non resta che ritornare tra le braccia della “fruttarola” (Anna Magnani) di Campo de’ Fiori.
Scritto con la collaborazione di Federico Fellini e Tullio Pinelli, Campo de’ Fiori è una commedia amara che anticipa i temi della grande stagione del neorealismo italiano.

GENERE: Commedia – B&N
ANNO: 1943
REGIA: Mario Bonnard

ATTORI: Aldo Fabrizi, Caterina Boratto, Peppino De Filippo, Anna Magnani, Olga Solbelli, Cristiano Cristiani, Rina Franchetti, Gorella Gori, Olga Vittoria Gentilli, Olga Capri, Giulio Calì, Lia Campomori, Guglielmo Barnabò, Ciro Berardi, Gioconda Stary, Saro Urzì, Alfredo Martinelli, Enrico Luzi, Luana Lori, Guido Morisi, Pina Piovani, Checco Rissone

SCENEGGIATURA: Mario Bonnard
FOTOGRAFIA: Giuseppe La Torre
MONTAGGIO: Gino Talamo
MUSICHE: Giulio Bonnard
PRODUZIONE: GIUSEPPE AMATO PER LA CINES
DISTRIBUZIONE: ENIC – SIRIO HOME VIDEO
PAESE: Italia
DURATA: 91 Min

GUARDA IL FILM IN STREAMING

DISPONIBILE IN DVD

L’AVVENTURA HOLLYWOODIANA

L’Avventura Hollywoodiana di Anna Magnani All’interno della puntata n° 12 di MoviExtra: – da programma di Gianfranco Mingozzi “Storie di cinema e di emigranti” viene ricostruita l’avventura americana/hollywoodiana di Anna...

Scopri di più su questo video →

79

LA GUERRA DEI VULCANI – Film Doc

108

guerra-dei-vulcani-bergman-magnani-rosselliniNel 1949 Roberto Rossellini è all’apice del successo e condivide la vita artistica e affettiva con Anna Magnani, una vita fatta di continui litigi e piccole scaramucce tra amanti dal carattere forte e difficile. Un amore, il loro, destinato a durare ancora per poco. Una lettera inviata da Ingrid Bergman, dea e diva del momento, alla Minerva – casa di produzione di Rossellini – viene recapitata fortunosamente, a un anno di distanza dalla spedizione, al regista. La Bergman in quella lettera rivela tutta la sua stima per il Maestro. E’ allora che Rossellini, già notissimo tombeur de femme, fa il colpo del secolo: tradisce e abbandona la Magnani e in breve diventa l’amante della diva mondiale più amata degli anni ’50.
A sancire il loro amore, la collaborazione artistica per il film Stromboli, di cui la Bergman è protagonista assoluta. Anna Magnani è furente e come è nella sua natura non desiste e prepara la vendetta. L’arma con cui cercherà di piegare e umiliare Rossellini, così da ripagarlo con la stessa moneta, le viene forgiata appositamente dal destino e, non a caso, ha la forma di un film, Vulcano, una produzione cinematografica che diventerà una sfida a distanza ravvicinata da combattere sul campo comune delle assolate Eolie del dopoguerra. La guerra dei Vulcani racconta un pezzo di storia del cinema italiano e mondiale, una storia intensa e senza tempo come il luogo in cui si svolge.

GENERE: Documentario
ANNO: 2012
REGIA: Francesco Patierno

ATTORI: Anna Magnani, Roberto Rossellini, Ingrid Bergman

SCENEGGIATURA: Chiara Laudani, Francesco Patierno
MONTAGGIO: Renata Salvatore
MUSICHE: Santi Pulvirenti
SUONO: Riccardo Spagnol
PRODUZIONE: Todos Contentos Y Yo Tambien; in collaborazione con Wide House, Cinecittà Luce, Centro Studi Eoliano
DISTRIBUZIONE: Cinecittà Luce
PAESE: Italia
DURATA: 51 min

TROVA IL DVD SU

Ricordando Anna Magnani Amazon

ACQUISTA IL DVD

GUARDA IL DOCUMENTARIO IN STREAMING

ROMA CITTÀ APERTA – Film

72

romacittaaperta-roberto-rossellini“La realtà è là, perchè manipolarla?”. Con questa idea Roberto Rossellini rivolse la macchina da presa alla Storia e divenne leggenda.
La verità di Roma Città Aperta stravolge il cinema di contenuti e linguaggi eterni che riempiranno le pagine dei libri sotto il nome di Neorealismo. Brandelli di realtà fatta a pezzi dall’occupazione nazista, destini di uomini e donne giusti fagocitati dalle violenze di una città in preda al caos e all’ingiustizia, storie semplici di sacerdoti, bambini e partigiani che combattono l’orrore quotidiano con le armi della loro profonda umanità. Un’opera talmente dirompente da imprimere per sempre figure e immagini nell’universo cinematografico che grazie ad esse non sarà mai più lo stesso.
Durante l’occupazione tedesca di Roma, l’ingegnere comunista Manfredi (Marcello Pagliero) che milita nella Resistenza prende contatti con un compagno tipografo. La Gestapo è sulle sue tracce, ma l’uomo trova rifugio presso l’abitazione di un sacerdote (Aldo Fabrizi) mentre l’operaio è arrestato e la sua donna (Anna Magnani) viene uccisa da una raffica di mitra. La delazione di Marina (Maria Michi), un’attricetta cocainomane che ha avuto in passato una relazione con Manfredi e che ora sta nel giro degli ufficiali tedeschi, consente loro di cattuare l’ingegnere e il prete. Il primo, benchè torturato a morte, non rivela i nomi dei compagni; il prete viene fucilato mentre riceve l’ultimo saluto da alcuni ragazzini della sua parrocchia. È il film più celebre del Neorealismo, realizzato da Rossellini in condizioni di incredibile povertà di mezzi e di romanzesca precarietà. Immortale la sequenza della Magnani che viene falciata dai mitra mentre insegue la camionetta con suo uomo. Alla base della vicenda sta un personaggio realmente esistito, don Morosini, che i tedeschi fucilarono a Roma per la sua adesione alla lotta partigiana.
Il personaggio di Don Pietro (Aldo Fabrizi) riassume le figure di Don Giuseppe Morosini e di Don Pietro Pappagallo. Quello di Pina (Anna Magnani) invece è ispirato a Teresa Gullace, una donna italiana uccisa dai soldati nazisti mentre tentava di parlare al marito prigioniero dei tedeschi: episodio che ispirò in maniera determinante la famosa scena del film.
Roma Città Aperta è il primo film della Trilogia della guerra diretto da Roberto Rossellini, seguiranno Paisà (1946) e Germania anno zero (1948).

PREMI: 2 Nastri d’Argento, 1946 (Miglior Film a Roberto Rossellini; Miglior Attrice Non Protagonista ad Anna Magnani) – Festival di Cannes, 1946 (Gran Premio Collettivo)

GENERE: Drammatico, Guerra
ANNO: 1945
REGIA: Roberto Rossellini

ATTORI: Anna Magnani, Aldo Fabrizi, Vito Annichiarico, Marcello Pagliero, Nando Bruno, Harry Feist, Francesco Grandjacquet, Maria Michi, Eduardo Passarelli, Carlo Sindici, Akos Tolnay, Joop van Hulsen, Giovanna Galletti, Carla Rovere, Amelia Pellegrini, Alberto Tavazzi, Turi Pandolfini

SCENEGGIATURA: Sergio Amidei, Federico Fellini, Roberto Rossellini, Celeste Negarville
FOTOGRAFIA: Ubaldo Arata
MONTAGGIO: Eraldo Da Roma
MUSICHE: Renzo Rossellini
PRODUZIONE: EXCELSA FILM, MINERVA FILM AB
DISTRIBUZIONE: MINERVA FILM – DOMOVIDEO, NUOVA ERI, MONDADORI VIDEO, VIDEOGRAM, EDEN VIDEO, SKEMA, 20TH CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT, CDE HOME VIDEO, GRUPPPO EDITORIALE BRAMANTE, M&R (IL GRANDE CINEMA, CINECITTA’)
PAESE: Italia
DURATA: 99 Min

GUARDA IL FILM IN STREAMING

TROVA IL DVD SU

Ricordando Anna Magnani Amazon

TROVA IL BLU-RAY SU

Ricordando Anna Magnani Amazon

ACQUISTA IL BLU-RAY

made-in-italy-alberto-sordi-anna-magnaniIn una trentina di episodi, distinti in cinque sezioni (Usi e costumi, Le donne, Il lavoro, Lo Stato La Chiesa e il cittadino, La famiglia), il regista Nanni Loy, descrive acutamente i costumi degli italiani e, tra una sezione e l’altra, viene inserito un intermezzo: quattro operai a bordo di un aereo diretto a Stoccolma anticipano la sezione successiva con un comportamento “tipico” tra compassati viaggiatori svedesi ma, negli ultimi fotogrammi del film, una volta arrivati in Svezia porteranno allegria in un silenzioso bar nei dintorni della capitale.
Il film è ambientato in alcuni luoghi caratteristici dell’Italia: Roma, Amalfi, Ravello, Matera, Napoli, Venezia, Torino, Firenze, più la Sicilia ed alcune zone dell’Italia rurale. Per realizzare questo film Loy ha impiegato un incredibile cast comprendente molti dei nostri migliori attori, come Sordi, Chiari, De Filippo, Manfredi, Lisi.
Anna Magnani nell’episodio “La Traversata” (per sezione La famiglia) interpreta una mamma che, insieme al marito, la suocera e tre figli, cerca disperatamente di attraversare la strada in una capitale congestionata dal traffico per raggiungere il bar di fronte, finché, una volta arrivata a destinazione, scopre che il gelato che vorrebbe finalmente offrire ai suoi figli (la Coppa del Nonno) è finito e si può trovare nel “nuovo” bar situato dalla parte della strada da cui proveniva.

GENERE: Comico, Commedia
ANNO: 1965
REGIA: Nanni Loy

ATTORI: Alberto Sordi, Lando Buzzanca, Nino Castelnuovo, Walter Chiari, Peppino De Filippo, Aldo Fabrizi, Sylva Koscina, Virna Lisi, Anna Magnani, Nino Manfredi, Lea Massari, Jean Sorel, Catherine Spaak

SCENEGGIATURA: Nanni Loy, Ruggero Maccari, Ettore Scola
FOTOGRAFIA: Ennio Guarnieri
MONTAGGIO: Ruggero Mastroianni
MUSICHE: Carlo Rustichelli
PRODUZIONE: GIANNI HECHT LUCARI PER DOCUMENTO FILM (ROMA), ORSAY FILM (PARIGI)
DISTRIBUZIONE: CEIAD
PAESE: Italia
DURATA: 132 Min
FORMATO: TECHNISCOPE TECHNICOLOR

DISPONIBILE IN DVD

GUARDA IL FILM IN STREAMING

segreto-di-santa-vittoria-quinn-magnaniUn cast d’eccezione per un film che unisce la superba interpretazione di Anna Magnani (Rosa) ad un Anthony Quinn (Italo Bombolini) toccante e incisivo.
Dopo la caduta del fascismo, nel piccolo paese di Santa Vittoria, dove si produce dell’ottimo vino, i tedeschi iniziano piano piano a saccheggiare la penisola, tentando di prendere il tesoro ad alta gradazione del borgo, ma la compagine unita dei cittadini saprà, a colpi di ironia e geniali intuizioni, liberarsi degli invasori e mantenere saldo il proprio inestimabile patrimonio.
L’atmosfera è semplice e rurale. I due protagonisti, nel ruolo di sindaco ubriacone e consorte, sono affiancati da Renato Rascel, Giancarlo Giannini e Virna Lisi in una pellicola dal sapore vero e antico, esplorando nel microcosmo della piccola comunità una realtà ben più vasta della storia e dei costumi nazionali.

PREMI: Golden Globe, 1970: (Miglior Film Commedia o Musicale)

TITOLO ORIGINALE: The Secret of Santa Vittoria
GENERE:
Commedia , Guerra
ANNO: 1969
REGIA: Stanley Kramer

ATTORI: Anthony Quinn, Anna Magnani, Virna Lisi, Hardy Krüger, Sergio Franchi, Gigi Ballista, Eduardo Ciannelli, Giancarlo Giannini, Renato Rascel, Leopoldo Trieste, Patrizia Valturri

SCENEGGIATURA: William Rose, Ben Maddow
FOTOGRAFIA: Giuseppe Rotunno
MONTAGGIO: William A. Lyon
MUSICHE: Ernest Gold
PRODUZIONE: STANLEY KRAMER PRODUCTIONS
DISTRIBUZIONE: DEAR UA
PAESE: USA
DURATA: 139 Min
FORMATO: PANAVISION COLORE DE LUXE

DISPONIBILE IN DVD

Roma - Anna Magnani Federico FelliniIl film è un ritratto brioso e visionario di Roma secondo Federico Fellini, attraverso i ricordi di un giovane provinciale che arriva alla stazione Termini poco prima della seconda guerra mondiale.
Roma per Fellini come realtà composita, inesauribile e contraddittoria, fatta di immaginazione e incubi, qui rappresentata mediante una serie di quadri e personaggi eterogenei, dal defilé di abiti ecclesiastici alla ricostruzione delle case chiuse, dagli scontri con la polizia all’ingorgo notturno sul Grande Raccordo Anulare.
La Roma di Fellini è il perfetto antidoto contro la solitudine dell’uomo moderno, e il rifiuto di ogni utopia ideologica, e insieme il rifugio degli increduli e lo stagno d’ogni Narciso.
Lo stile passa dal lirismo alla satira, dalla nostalgia alla truculenza senza soluzione di continuità. Tra le diverse parti non vi è alcun legame, si va da un soggetto all’altro senza transizione. Un’attenta visione della città vista da Fellini che ci fa viaggiare in luoghi impensabili come il piccolo teatro dove si svolge uno spettacolo di cabaret.
A rendere il film un definitivo capolavoro è lo straordinario cameo finale di Anna Magnani, fortemente voluto da Fellini, che in una sequenza notturna interpreta sé stessa mostrando per l’ultima volta sul grande schermo tutta la sua umanità, la sua solitudine, la sua ironia e tutta la sua rinomata diffidenza.

PREMI: 2 Nastri d’argento, 1973 (Migliore scenografia; Migliori Costumi) –  Festival di Cannes, 1972 (Gran Premio della Tecnica al Film a Federico Fellini) – Le Syndicat Français de la Critique de Cinéma, 1972 (Miglior Film Straniero)

GENERE: Commedia
ANNO: 1972
REGIA: Federico Fellini

ATTORI: Peter Gonzales, Fiona Florence, Marne Maitland, Dante Cleri, Mimmo Poli, Alvaro Vitali, Feodor Chaliapin Sr., Federico Fellini, Franco Magno, Alessandro Quasimodo, Anna Maria Pescatori, Pia De Dodes, Galliano Sbarra, Norma Giacchero, Anna Magnani, Marcello Mastroianni, Alberto Sordi, Gore Vidal, John Francis Lane, Mardou Khiess, Renato Giovannoli, Elisa Mainardi, Gudrun Mardou, Paola Natale, Stefano Mayore, Alfredo Adami, Marcelle Ginett Bron, Angela De Leo, Mario Del Vago, Libero Frissi, Giovanni Serboli, Britta Bernes, Paule Riut

SCENEGGIATURA: Federico Fellini, Bernardino Zapponi
FOTOGRAFIA: Giuseppe Rotunno, Beppe Maccari, Roberto Aristarco, Michele Picciaredda
MONTAGGIO: Ruggero Mastroianni
MUSICHE: Nino Rota
PRODUZIONE: ULTRA FILM (ROMA) LES PRODUCTIONS ARTISTS ASSOCIEES (PARIGI)
DISTRIBUZIONE: INC – DELTAVIDEO, VIDEO CLUB LUCE, GRUPPO EDITORIALE BRAMANTE
PAESE: Francia, Italia
DURATA: 119 Min
FORMATO: PANORAMICA TECHNICOLOR

TROVA IL DVD SU

Ricordando Anna Magnani Amazon

ACQUISTA IL DVD

carrozza oro jean renoir anna magnaniNel secolo XVIII, una compagnia di comici italiani si trasferisce in una lontana colonia spagnola, dove riesce a conquistare il favore del pubblico. La notizia dei successi riportati dai commedianti, giunta all’orecchio del Vicerè, l’induce ad invitare a palazzo tutta la compagnia.
Mentre qui per tutti si rinnova il successo, il Vicerè si sente particolarmente attratto dalla prima attrice, Camilla (Anna Magnani), la quale si mostra sensibile alle proteste del nobile e ricco signore e ne diviene l’amica. I privilegi, di cui ella gode in tale qualità, eccitano l’invidia e le ire dei nobili: il Vicerè ne è tanto impressionato che sta per cedere alle imposizioni dei suoi consiglieri.
Quando Camilla gli lancia in viso il suo disprezzo, il Vicerè si riprende e tenta inutilmente di riconquistarla. L’attrice presta nuovamente ascolto alle proteste amorose di un cavaliere e di un torero, che per lei si battono a duello. Ma Camilla ha compreso che la sua vera ed esclusiva vocazione è il teatro: essa, che aveva ricevuto dal Vicerè l’ambitissimo dono di una carrozza d’oro, la regala a sua volta al Vescovo, perchè se ne serva per portare il SS. Sacramento ai moribondi. Questo gesto d’umiltà e di fede frutta a Camilla la benedizione del Vescovo, che suggella i suoi buoni propositi.

PREMI: Nastro d’Argento, 1953 (Migliori Costumi)

TITOLO ORIGINALE: Le Carrosse D’or
GENERE:
Commedia
ANNO: 1952
REGIA: Jean Renoir

ATTORI: Anna Magnani, Odoardo Spadaro, Nada Fiorelli, Dante , Duncan Lamont, George Higgins, Ralph Truman, Gisella Mathews, Rino , Giulio Tedeschi, William Tubbs, Lina Marengo, Alfredo Medini, John Pasetti, Riccardo Rioli, Alfredo Kolner, Fedo Keeling, Paul Campbell, Renato Chiantoni, Jean Debucourt, Elena Altieri, Cecil Mathews

SCENEGGIATURA: Jean Renoir, Giulio Macchi, Jack Kirkland, Renzo Avanzo, Ginette Doynell
FOTOGRAFIA: Claude Renoir, Hill Ronald
MONTAGGIO: David Hawkins, Mario Serandrei
PRODUZIONE: PANARIA FILM, HOCHE PRODUCTION – DELPHINUS (ROMA)
DISTRIBUZIONE: DCN – FONIT CETRA VIDEO
PAESE: Italia
DURATA: 101 Min

DISPONIBILE IN DVD

1943 un incontro - Enrico Maria Salerno Anna MagnaniLa Roma occupata dai tedeschi si trasforma nel teatro della breve storia d’amore tra Stelvio Parmeggiani (Enrico Maria Salerno), ex ufficiale dell’esercito italiano in fuga dopo l’8 settembre, e Jolanda Morigi (Anna Magnani), infermiera non più giovanissima.
Stelvio si rifugia in un albergo diurno dove conosce casualmente l’infermiera Jolanda. Costei si offre di ospitarlo a casa propria, e in breve tra i due sboccia l’amore. La coppia, per sopravvivere, si darà ai traffici della borsa nera, attraversando le campagne del Lazio in bicicletta in cerca di viveri. Una notte, si aggregheranno ad altri sfollati in un cascinale, ma nessun posto pare davvero sicuro.
“1943: Un incontro” fa parte di un ciclo di tre film per la Televisione dal nome “Tre Donne”, scritti e diretti da Alfredo Giannetti, insieme a “L’automobile” e “La Sciantosa“.

GENERE: Drammatico
ANNO:
1971
REGIA: Alfredo Giannetti

ATTORI: Enrico Maria Salerno, Anna Magnani, Pier Paolo Capponi, Raffaele Giangrande, Fiammetta Baralla, Mario Siletti, Nietta Zocchi, Alberto Plebani, Lionello Salari, Manfred Freyberg, Ivan Angeli, Enrico Salvatore, Eugenio Galadini, Pippo Mosca, Zi ‘ngilino Sartoris, Ettore Iacarino, Giuseppina Carlini, Evy Boccone

SCENEGGIATURA: Alfredo Giannetti
FOTOGRAFIA: Leonida Barboni
MONTAGGIO: Renato Cinquini
MUSICHE: Ennio Morricone
PRODUZIONE: RAI RADIOTELEVISIONE ITALIANA, EXCELSIOR 151/2, GARDEN CINEMATOGRAFICA
DISTRIBUZIONE: VIDEORAI – FONIT CETRA VIDEO
PAESE: Italia
DURATA: 114 Min

TROVA IL DVD SU

Ricordando Anna Magnani Amazon

ACQUISTA IL DVD