CAVALLERIA ultima modifica: 2016-04-05T18:40:23+00:00 da Ricordando Anna Magnani

Cavalleria - Anna Magnani Goffredo AlessandriniTorino, 1901. Il conte di Frasseneto (Luigi Carini) rischia la rovina economica a causa di alcuni investimenti andati male. La figlia Speranza (Elisa Cegani) rinuncia all’amore del sottotenente di cavalleria Umberto Solaro (Amedeo Nazzari) per sposare un barone austriaco (Ernst von Nadherny) e salvare così la famiglia: il matrimonio comporta per la ragazza il dolore aggiuntivo di dover lasciare Torino.
L’ufficiale, che tenta inutilmente di dimenticare il suo amore, diventa campione di equitazione; ma dopo la morte del cavallo Mughetto avvenuta durante una gara, decide di arruolarsi nell’aviazione. Scoppia la prima guerra mondiale: Umberto Solaro è ormai un asso dell’aeronautica. Troverà la morte durante una difficile missione in cui il suo aereo viene abbattuto. Il grande dolore dei compagni di reggimento che lo hanno sempre ammirato si unisce al pianto di Speranza Frasseneto.

PREMI: Coppa del Ministero per la stampa e la propaganda alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, 1936.

GENERE: Drammatico
ANNO: 1936
REGIA: Goffredo Alessandrini

ATTORI: Vittorio Capanni, Umberto Casilini, Luigi Carini, Elisa Cegani, Nora D’Alba, Flavio Diaz, Giovanni Ferrari, Mario Ferrari, Oreste Fares, Fedele Gentile, Adolfo Geri, Walter Grant, Fausto Guerzoni, Rosina Adrario, Silvio Bagolini, Felice Minotti, Amedeo Nazzari, Clara Padoa, Antimo Reyneri, Rita Rivesi, Albino Principe, Mario Revera, Cecyl Tryant, Silvana Jachino, Anna Magnani, Enrico Viarisio, Ernst Von Nadherny, Michele Malaspina

SCENEGGIATURA: Goffredo Alessandrini, Oreste Biancoli, Fulvio Palmieri, Aldo Vergano
FOTOGRAFIA: Václav Vích, Francesco Izzarelli
MONTAGGIO: Giorgio Simonelli
MUSICHE: Enzo Masetti
PRODUZIONE: ANGELO BESOZZI PER LA ICI
DISTRIBUZIONE: ICI – VIDEO CLUB LUCE
PAESE: Italia
DURATA: 85 Min

TROVA IL DVD SU

Ricordando Anna Magnani Amazon

ACQUISTA IL DVD

CAVALLERIA ultima modifica: 2016-04-05T18:40:23+00:00 da Ricordando Anna Magnani